Benvenuto nel blog MarinaBay. Buona navigazione!

Sostenibilità ambientale: un impegno prioritario per le imprese europee

La sostenibilità ambientale per anni ha rappresentano più un pesante obbligo da soddisfare che un’opportunità da cogliere. Siamo però, probabilmente, a una svolta epocale, una rivoluzione nella cultura di impresa: sta cambiando infatti la percezione della sostenibilità ambientale, non più ritenuta velleitaria pratica invisa alla gran parte delle aziende e caldeggiata da pochi virtuose organizzazioni, bensì descritta come prassi consolidata e diffusa.

A dirlo è uno studio di Top Employers Institute, una nota società di certificazione globale chiamata a valutare e certificare le eccellenze aziendali in ambito Hr.

Top Employers Institute ha registrato un significativo +12% in termini di partecipazione a programmi di certificazione per le aziende europee certificate Top employers.

Ma le buone notizie non finiscono qui: per una volta l’Italia non rappresenta il fanalino di coda di questa ipotetica classifica, ma esprime performance in linea con gli altri paesi europei. Tante imprese italiane investono dunque risorse ed energie in attività, programmi e iniziative per la tutela dell’ambiente.

Sembra dunque farsi sempre più strada la consapevolezza che investire in sostenibilità ambientale non è solo etico, ma produce ricadute positive in termini di immagine e, dunque, genera benefici per il business aziendale.

Le buone prassi di sostenibilità sono sempre più diffuse e riguardano sia le iniziative per il risparmio energetico (come il sostituire le riunioni in presenza, che richiedono trasferte, con le video-riunioni), sia progetti complessi e costosi, come la costruzione di edifici e sedi ecostenibili.

Far parte di un’azienda attenta alla sostenibilità ambientale rafforza anche il senso di condivisione e partecipazione dei dipendenti, migliorando di fatto l’ambiente di lavoro e creando lo spirito giusto per far crescere insieme l’azienda.

Insomma la sostenibilità ambientale sta diventando un elemento cardine della cultura di molte imprese, con ricadute positive non solo chi lavora in un’azienda e ne condivide i principi etici, ma per tutta la società civile, in cui la tutela dell’ambiente deve diventare prioritaria per perseguire una crescita sostenibile dell’economia.

Back to top