Benvenuto nel blog MarinaBay. Buona navigazione!

The walking dead, una delle serie horror più amate

The Walking Dead è una serie televisiva ispirata al mito dei morti viventi. Si tratta di una dei telefilm horror più seguiti degli ultimi anni, attualmente la serie è arrivata alla sua quinta stagione.

La storia di questo telefilm è basata su un fumetto omonimo scritto da Robert Kirkman. La trama della versione televisiva non ripercorre esattamente la storia del fumetto, infatti nei film troviamo dei personaggi nuovi e molte situazioni si verificano secondo dinamiche diverse rispetto a quelle del racconto originale.

the-walking-dead
Introduzione alla trama di The Walking Wead

La prima puntata di The Walking Dead inizia con uno sceriffo, chiamato Rick Grimes, che si risveglia improvvisamente dopo un coma causato da uno scontro a fuoco. Appena svegliato si accorge che la situazione in cui si trova non è delle migliori, infatti l’ospedale è deserto ed a terra ci sono parecchi cadaveri. Molti dei quali orrendamente mutilati.

Tramite questo espediente narrativo lo spettatore scopre poco a poco, insieme al protagonista, cosa è successo e perché l’ospedale, e tutto il resto della città, è disseminato di cadaveri.

In poco tempo Rick scopre che la città è invasa da orde di zombi affamati di carne umana. Dopo la sorpresa iniziale per essersi svegliato all’interno di un incubo, lo sceriffo inizia la sua avventura andando alla ricerca di sua moglie e suo figlio.

Incontrerà la sua famiglia dopo qualche puntata, ma prima di questo ci saranno degli incontri importanti con altri personaggi sopravvissuti. Durante ogni puntata lo sceriffo dovrà trovare un modo per sopravvivere alle folle di zombi che popolano le città, ed alla folle violenza dei vivi. Infatti Rick scoprirà ben presto che nel nuovo mondo i vivi sono molto più pericolosi dei morti.

Il resto della storia di The Walking Dead racconta le vicende di Rick e della sua famiglia, in particolare di suo figlio, e del gruppo di sopravvissuti che si troverà a guidare in mezzo a parecchi problemi mortali.

Gli zombi di The Walking Dead

Gli zombi di questa serie TV sono i classici morti viventi che siamo abituati a vedere in questo genere di film. Sono affamati di carne umana, lenti e privi di intelligenza. Muoiono solo se gli viene danneggiato il cervello con un colpo di pistola oppure con un coltello.

Essere morsi da uno di questi zombi equivale a morire dopo qualche ora di agonia, per poi trasformarsi in un morto vivente. Anche se esiste una eccezione, infatti un signore anziano si è salvato dopo un morso alla caviglia perché Rick gli ha amputato subito dopo la gamba infetta.

Riguardo all’origine degli zombi non si sa nulla. Se non che tutti gli abitanti della terra sono contagiati e destinati a risorgere come morti viventi, qualunque sia la causa del loro decesso.

I sopravvissuti

Il gruppo di sopravvissuti guidato dallo sceriffo Rick, dopo le difficoltà iniziali, riesce ad organizzarsi in modo tale da sopravvivere in questo mondo popolato da zombi.

Il vero pericolo per la sopravvivenza del gruppo molto spesso viene da altri gruppi di persone. Infatti in questo nuovo mondo non esistono regole civili ed ogni persona fa tutto il possibile per trovare del cibo ed un riparo, compresi addirittura degli episodi di cannibalismo.

Back to top