Benvenuto nel blog MarinaBay. Buona navigazione!

Allenarsi con la spin bike

Cos’è la spin bike

La spin bike è una bicicletta stazionaria, molto semplice da usare. È ideale per svolgere attività aerobica in palestra, quasi sempre in gruppo; ma è anche utilizzabile a casa, da chi non trova il tempo necessario per svolgere attività fisica all’aperto o recarsi in palestra. Da questa bici nasce uno sport vero e proprio, che prende il nome di spinning e si basa sull’abbinamento del ritmo della pedalata con la base musicale che viene riprodotta durante l’allenamento.

Vantaggi della spin bike

Allenarsi con la spin bike apporta sicuramente tra i maggiori vantaggi, il fatto che a differenza di una comune bici da strada, consente di allenarsi tutto l’anno senza avere il problema di dover restare fermi se c’è brutto tempo. Tra gli altri vantaggi, si sa anche che a livello fisico permette di bruciare parecchie calorie e quindi di conseguenza si bruciano grassi, andando ad incrementare la massa magra. È l’ideale anche per un buon allenamento cardiovascolare. Serve a stimolare non solo i muscoli delle gambe, ma anche quelli della parte alta del corpo.

Come fare spinning

Eseguire un buon allenamento di spinning, richiede la conoscenza di alcuni accorgimenti. Primo fra tutti bisogna sapere che un allenamento con la spin bike, è composto da 4 fasi. La prima fase è quella del riscaldamento e consiste in una pedalata leggera per circa 10 minuti, in modo da consentire ai muscoli e al cuore di entare in pieno allenamento. Terminato il riscaldamento, si passa al secondo passo che è quello centrale e più importante. In questa fase di lavoro, lo spinner sfrutta tutte le sue potenzialità, arrivando al massimo della resa. Questa fase dura almeno 30-40 minuti ed è seguita dalla seduta di defaticamento, durante la quale gradualmente si abbassa la velocità, fino a raggiungere quella utilizzata per il riscaldamento, nel giro di circa 10 minuti. Finito il defaticamento, si può dire che è terminata anche la pedalata, ma sempre restando sulla sella della spin bike si svolge lo stretching che consiste principalmente nell’allungamento dei muscoli delle gambe e delle braccia, ma anche del collo e del busto.

Posizioni sulla spin bike

Sulla spin bike è possibile assumere 3 distinte posizioni, in modo da allenare completamente ogni singola parte del corpo. Ovviamente quella che si mantiene maggiormente è la stending flat, ossia quella in cui lo spinner è comodamente seduto sulla sella ed è ideale per tenere una pedalata costante. Poi troviamo la posizione del jumping, che come dice il termine stesso consiste in una specie di salti sulla bici. Esattamente lo spinner, all’improvviso compie un rapido sollevamento dalla sella, durante questo movimento compie degli sprint. Nel caso in cui invece si vuole aumentare la velocità, si può assumere una terza posizione. Bisogna tenere il corpo in equilibrio sui pedali e le braccia flesse, ossia la posizione di standing flat.

Dove comprare la spin bike

È possibile comprare comodamente da casa la spin bike che più si addice alle proprie prestazioni, consultando il sito www.cyclettefacile.it

Back to top