Benvenuto nel blog MarinaBay. Buona navigazione!

Cosa sono le faccette dentali e a cosa servono?

In un settore sempre attento alle evoluzioni come quello dell’odontoiatria estetica, le ultime novità in fatto di ritrovati tecnologici moderni sono costantemente all’ordine del giorno.
Una delle novità più interessanti dal settore è costituita sicuramente dalle faccette dentali, note anche col nome di faccete estetiche, proprio perché vanno a coprire e nascondere eventuali imperfezioni anti estetiche presenti nella dentatura.

Si tratta di sottili lamine di ceramica, il cui spessore solitamente non supera gli 0,7mm, che si applicano sulla superficie esterna dei denti anteriori per nascondere eventuali imperfezioni di forma, colore o posizione.

Avete presente quando le donne vanno dall’estetista per fare la ricostruzione delle unghia, applicando quelle finte sopra le unghia naturali? Ecco, il procedimento sfruttato dalle faccine dentali è praticamente identico, con le lamone in ceramica che si sovrappongono perfettamente ai denti naturali, ma la durata del restauro è di gran lunga superiore a quello delle unghia. Questo grazie al l’Impiego di leganti in cemento resinoso, con cui la ceramica viene fissata allo smalto dei denti. Non solo, il cemento apporta il doppio beneficio di rinforzare la struttura dei vostri denti. Ne ricaveremo non solo un miglioramento estetico, ma anche nella masticazione.

Lo spessore ridotto delle faccette, comporta che le stesse risultino praticamente invisibili. Nessuno si accorgerà mai del piccolo ritocco estetico apportato alla vostra dentatura, e guardandovi sorridere sará convinto di stare ammirando i vostri denti naturali.

Per prolungare al meglio la durata delle faccette occorre spazzolarle delicatamente ogni giorno, dopo ogni pasto. La corretta cura delle faccette dentali è il secondo segreto della loro longevità. Più ve ne prenderete cura, più a lungo durerá il restauro. Che tuttavia, però, presto o tardi é destinato a deteriorarsi. In vista di ciò é dunque doveroso sottolineare una precisazione: il restauro mediante faccette dentali é un processo irreversibile; quando le faccette andranno ad usurarsi sarà obbligatorio sostituirle, poiché il dente precedentemente trattato per il restauro, poi non potrá più essere lasciato scoperto al naturale.

Del resto, dopo aver riscoperto il piacere di sfoderare un sorriso impeccabile e smagliante, sarete voi stessi i primi a non poterne fare più a meno.

Back to top